10 – 13 LUGLIO 2017, EKATERINBURG

997

LE AZIENDE ITALIANE
ALLA CONQUISTA DELLA FIERA INNOPROM 2017

L’Agenzia ICE di Mosca organizzerà, in collaborazione con UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE (Associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e affini), il Padiglione nazionale Italiano alla fiera INNOPROM 2017, principale manifestazione internazionale russa nella regione di Sverdlovsk.

La fiera si svolgerà dal 10 al 13 luglio presso il centro espositivo Ekaterinburg-EXPO. La partecipazione italiana, situata nel Padiglione 1, riunisce 23 imprese su una superficie di 210 mq.
INNOPROM è una fiera annuale strutturata in diverse aree tematiche:
Lavorazione metalli;
Tecnologie per energia;
Automazione industriale e “IoT”;
Costruzioni metal meccaniche;
produzione componenti per il settore metalmeccanica.

Questa edizione sarà dedicata alla tematica “Produzione intelligente. Approccio globale”.
Nell’ambito di INNOPROM 2017 si terranno, in quattro giorni di attività, più di 150 eventi tra tavole rotonde, seminari e master class con partecipazione dei dirigenti delle principali aziende industriali e delle più importanti associazioni settoriali internazionali.

L’edizione 2016 dell’evento ha registrato la presenza di 48.000 visitatori con la partecipazione di più di 600 aziende in rappresentanza di 95 paesi del mondo su una superficie di 50.000 mq.

INFORMAZIONI RELATIVE AL SETTORE – A cura dell’Agenzia ICE di Mosca

La Regione di Sverdlovsk è una zona di elevato potenziale di sviluppo per i settori metalmeccanico e metallurgico e la modernizzazione del sistema economico è oggi una priorità delle autorità della Federazione. Ciò riguarda non solo alcuni settori chiave ad alto contenuto tecnologico, ma anche le infrastrutture il cui adeguamento è indispensabile allo sviluppo del Paese.
Anche in quest’ottica l’Agenzia ICE negli ultimi anni ha dato ampio rilievo alla promozione della ricerca tecnologica e delle aziende innovative italiane nei vari settori produttivi, con attenzione particolare per le Start Up. A tal fine, dal 3 maggio di quest’anno presso l’Ufficio ICE di Mosca e’ stato costituito il DESK INNOVAZIONE & START UP.

L’apertura del Desk risponde alla crescente attenzione che Russia viene data allo sviluppo tecnologico e all’innovazione a livello di politiche di sviluppo. Dal 2014, infatti, il governo ha varato un ambizioso programma – la Nuova Iniziativa tecnologica – per rilanciare l’economia federale attraverso l’investimento in nuove tecnologie.

Per l’Italia, oggi quinto paese fornitore della Russia, la meccanica rimane il settore di punta rappresentando il 37,2% del nostro export totale nella Federazione.

Nel 2016 le importazioni in Russia di prodotti italiani del settore hanno infatti raggiunto un valore di 2,6 milioni di Euro (-21,8% rispetto a 2015), mentre nel periodo gennaio-aprile 2017 si è assistito ad un’importante inversione di tendenza, con un aumento del 29,5% rispetto allo stesso periodo del 2016 ed un totale di 916 milioni di Euro.

Per maggiori informazioni, Vi invitiamo a scaricare:
la scheda informativa della fiera;
il catalogo elettronico del Padiglione italiano.