10 DICEMBRE 2015, MOSCA

369

ccir pngComunicato stampa

Italia e Russia sempre più vicine

A Mosca due importanti eventi realizzati da CCIR confermano che per le imprese italiane la Russia rimane uno dei paesi prediletti con i quali fare business. Nonostante le sanzioni.

foto 1
Da sinistra verso destra: C. Ragaglini, Ambasciatore d’Italia a Mosca; R. Alessandrello, Presidente CCIR; S. Katyrin, Presidente TPP e P. Celeste, Direttore Ufficio ITA Mosca

Un calendario ricco di appuntamenti per le relazioni economico-commerciali tra Italia e Russia. Ieri mercoledì 9 dicembre in mattinata presso la sede della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa a Mosca è stato sottoscritto il memorandum di cooperazione tra la Camera di Commercio Italo-Russa (CCIR), ITA (Italian Trade Agency – ICE) e la Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa (TPP).

L’accordo intende incentivare la cooperazione tra le tre istituzioni, al fine di implementare azioni congiunte di supporto alle aziende italiane e russe in fase di internazionalizzazione.

Oltre al Presidente CCIR R. Alessandrello, al Direttore dell’Ufficio ITA di Mosca P. Celeste e al Presidente della TPP S. Katyrin, sono intervenuti nell’ambito della presentazione dell’accordo anche l’Ambasciatore d’Italia a Mosca C. Ragaglini e l’Amministratore Delegato di INALCA (Gruppo Cremonini) L. Scordamaglia. In conclusione è stata organizzata una breve conferenza stampa con i giornalisti russi, tra cui i rappresentanti di Rossia 24 e Itar-Tass, che hanno rivolto domande ai protagonisti dell’incontro.

A seguire, presso l’hotel World Trade Center di Mosca, si è tenuto il pranzo d’affari tra il Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa S. Lavrov ed i rappresentanti delle maggiori realtà imprenditoriali italiane operanti in Russia. L’evento è stato organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Russa in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa. Era stata proprio la nostra istituzione che ad ottobre aveva invitato l’esponente del governo russo a partecipare all’iniziativa. La proposta è stata con piacere accettata, perché vista come un’importante occasione di presa di contatto con operatori economici stranieri che dimostrano da anni di credere, con i loro investimenti, nelle potenzialità dell’economia russa.

foto2
Il Ministro degli Affari Esteri russo S. Lavrov incontra gli imprenditori italiani al World Trade Center di Mosca, centro nevralgico della finanza russo.

Promuovere il confronto tra la business community italiana operante in Russia e le autorità russe: è questo l’obiettivo dell’incontro odierno. E’ necessario agevolare le condizioni di sviluppo del business in Russia da parte degli operatori italiani, e porre le basi per l’intensificazione dei loro investimenti nella Federazione. Solo in questo modo potremo superare questa difficile congiuntura economica e le misure sanzionatorie” – ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio Italo-Russa R. Alessandrello a seguito dell’evento.

Tra le istituzioni, segnaliamo all’evento la presenza di esponenti di grandi realtà protagoniste della storia imprenditoriale italiana, alcuni dei quali venuti appositamente dall’Italia per partecipare all’incontro. Presenti M. Tronchetti Provera, Presidente di Pirelli, P. Clerici di Coeclerici e A. Fallico di Banca Intesa, giusto per citarne alcuni. E poi ancora l’alta dirigenza di Energetic Source, Eni, Finmeccanica, General Invest, Alitalia, Banco Popolare, Candy, Danieli & C. Officine Meccaniche, Fiat Chrysler, Finest, Franchini Acciai, Inalca (Gruppo Cremonini), Indesit, Gruppo Manni, Maire Technimont, Pavan Mapimpianti, Travaglini, UBI, Unicredit, Siad (aziende associate a CCIR). Ricordiamo anche la presenza di aziende storiche italiane quali Astaldi, Buzzi, Campari, De Cecco, Ferrero, Gruppo de Eccher, Mapei, Pizzarotti, Unicem e molte altre ancora.

Per parte russa era presente, oltre al Ministro S. Lavrov, anche S. Katyrin, Presidente della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa, che ha fatto gli onori di casa insieme al Presidente CCIR R. Alessandrello. Presenti anche gli esponenti di altre importanti aziende russe che figurano tra i Soci Consiglieri CCIR: S. Bednov di Expocentre e V. Salamatov di World Trade Centre, nonché i rappresentanti di Konkord Group, Irkut, Okb Im. Yakovleva, Renova Group, Portal Group, VTB, Vneshekonombank, etc..

russian business guideDurante l’incontro è stata consegnata al Ministro S. Lavrov una copia dell’ultimo numero della Russian Business Guide, un’edizione speciale della rivista pubblicata dall’Agenzia di Comunicazione TPP Inform in collaborazione con CCIR e dedicata ai rapporti tra Italia e Russia (in copertina i Ministri degli Affari Esteri italiano e russo P. Gentiloni e S. Lavrov, come da fotografia riportata a sinistra). Presenti anche approfondimenti ed inserti speciali dedicati alle istituzioni ed alle aziende italo-russe che da anni operano con successo per lo sviluppo dei rapporti diplomatici ed economici bilaterali.

E dopo l’incontro a Mosca, Lavrov è atteso nei prossimi giorni anche a Roma, dove dal 10 al 12 dicembre si terrà la conferenza internazionale MED 2015 – Rome Mediterranean Dialogues promossa da Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana e ISPI.

Visualizza l’archivio fotografico dell’evento.

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Credits: Fotografie gentilmente concesse
dal Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa

Ulteriore materiale fotografico disponibile sulla pagina Facebook dell’Agenzia di Comunicazione TPP Inform al link:
www.facebook.com/media/set/?set=a.969614869771646.1073741926.142789185787556&type=3.

Per ulteriori informazioni segnaliamo i seguenti articoli apparsi sulla stampa:

Ansa
www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2015/12/04/russia-lavrov-plaude-a-pragmatismo-roma_a4370d33-4ccd-4ddd-8ff6-2ce88c035c08.html

Askanews
http://www.askanews.it/esteri/lavrov-italia-russia-rapporto-strategico-al-di-la-dei-partiti_711683076.htm

Gazeta.ru
www.gazeta.ru/business/news/2015/12/09/n_7990361.shtml

Euronews
http://ru.euronews.com/newswires/3106049-newswire/

Il Nord
www.ilnord.it/b-7725_MINISTRO_DEGLI_ESTERI_RUSSO_LAVROV_PUTIN_HA_OFFERTO_AIUTO_A_RENZI_PER_LA_LIBIA

MID (Ministero Affari Esteri della Federazione Russa)
www.mid.ru/foreign_policy/news/-/asset_publisher/cKNonkJE02Bw/content/id/1968020

Online-news
www.online-news.it/2015/12/10/litalia-frena-sul-rinnovo-delle-sanzioni-economiche-della-ue-alla-russia/#.Vmk9PrjhDct

RAI News
www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Lavrov-Per-la-Russia-il-rapporto-con-Italia-e-strategico-pronti-ad-aiutarla-sulla-Libia-bdd3c0be-f33f-48f3-ba4f-1f79cf5f171e.html

RAI TG 1 ON LINE (video)
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-8d2cf96b-62e2-406f-aedb-1a991c32b96c-tg1.html

Rianovosti
http://ria.ru/world/20151204/1335773994.html
http://ria.ru/politics/20151209/1338935723.html

Russia Beyond the Headlines
http://it.rbth.com/economia/2015/12/10/si-rafforza-il-business-tra-italia-e-russia_549673

Sputnik news

http://sptnkne.ws/anYX
http://it.sputniknews.com/mondo/20151208/1686213/Lavrov-incontra-imprenditori-italiani.html
http://it.sputniknews.com/mondo/20151209/1690918/incontro-Lavrov-imprese-italiane.html
http://it.sputniknews.com/italia/20151204/1664730/russia-lavrov-roma-visita.html#ixzz3tqLY4lxv

Tass
http://tass.ru/politika/2499685

Tpp inform
www.tpp-inform.ru/regions/6422.html
www.tpp-inform.ru/regions/6412.html

24News Club
http://24news.club/2015/12/09/lavrov-provodit-vstrechu-s-predstavitelyami-italyanskogo-biznesa/

Segnaliamo anche il comunicato stampa di ITA – Italian Trade Agency in merito alla firma dell’accordo trilaterale CCIR-ICE-TPP

Mosca, 9 dicembre 2015
Firmato oggi a Mosca presso la sede della TPP (Camera di Commercio della Federazione Russa – CCFR) il Memorandum di Collaborazione tra ICE, CCFR e Camera di Commercio Italo-Russa.
L’accordo trilaterale nasce da lontano. Nel 2013, una intuizione di ICE, CCFR e CCIR ha visto oggi, a distanza di due anni, la formalizzazione dell’accordo con la sua sottoscrizione da parte di S .Katyrin (Presidente CCFR), R. Alessandrello (Presidente CCIR) e Pier Paolo Celeste (Direttore Agenzia ICE in Russia) alla presenza di una folta delegazione imprenditoriale sia russa che italiana nonche’ di Cesare Maria Ragaglini, Ambasciatore d’Italia a Mosca e il Consigliere d’Amministrazione dell’Agenzia ICE nonche’ Presidente di Federalimentare Luigi Pio Scordamaglia.
Iniziative promozionali comuni (convegni, conferenze, seminari), assistenza alle imprese russe e italiane, supporto nella organizzazione di manifestazioni espositive e fieristiche in Russia come in Italia, scambio di informazioni d’affari e assistenza nella semplificazione e nello snellimento delle procedure per la concessione dei visti rappresentano gli elementi qualificanti dell’accordo.
La sottoscrizione di questo Accordo testimonia l’importanza della Federazione Russa per le aziende italiane e, nonostante la situazione economica sia oggi non particolarmente favorevole, un evento come questo contribuisce a infondere nuova fiducia e rafforzare l’impegno delle imprese italiane verso un mercato di grandi opportunita'”, ha dichiarato il Consigliere Scordamaglia subito dopo la sottoscrizione del Memorandum.
Lo stesso Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, S. Lavrov, in occasione del suo incontro con la comunita’ imprenditoriale italiana in Russia, organizzato dalla CCIR subito dopo la firma del Memorandum, ha evidenziato l’importanza dell’Accordo sottoscritto oggi presso la sede della TPP, quale esempio emblematico di intensa e proficua collaborazione pluriennale tra istituzioni e mondo imprenditoriale russi e italiani.

Per chiarimenti, rivolgersi a:

Camera di Commercio Italo-Russa
Corso Sempione, 32/B – 20154 Milano
tel. +39 02 86995240
E-mail: eventi@ccir.it

Ufficio di rappresentanza a Mosca
Nizhny Kislovsky per.1 – 125009 Mosca, Russia
tel. +7 495 989 68 15
E-mail: ccir.florio@mosca.ru

Seguici su:

facebook icon CCIR.Milano
twetter icon CCitalorussa