16 LUGLIO 2015

745

ZONE ECONOMICHE SPECIALI IN RUSSIA:
ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON CCIR

 Russez imm

CCIR ha concluso un accordo di collaborazione con le Zone Economiche Speciali (ZES) nella Federazione Russa.

L’obiettivo dell’accordo è la creazione di condizioni favorevoli per la realizzazione di progetti e lo sviluppo di business tra imprese russe ed italiane nelle ZES, territori dotati di una legislazione economica speciale volta ad attrarre maggiori investimenti stranieri.

Grazie ad un trattamento preferenziale che prevede ad esempio la riduzione delle barriere amministrative, privilegi fiscali e doganali, collegamenti agevolati con le infrastrutture del settore ingegneristico…, le ZES sono caratterizzate da uno sviluppo dinamico, soprattutto in ambito tecnologico, della R&S e della produzione di beni, sia industriali che di consumo.

Attualmente oltre 370 aziende provenienti da 25 Paesi lavorano con successo nei territori delle ZES; tra queste: Novartis (Svizzera), Ford (Stati Uniti), Bekaert (Belgio), Yokohama (Giappone), Kastamonu (Turchia) e molti altri leader mondiali.

Per maggiori informazioni sulle possibilità di sviluppo di business nelle ZES, Vi invitiamo a scaricare la presentazione in lingua inglese e russa e a contattare i seguenti referenti:

Igor Anatolevich Marchev
Direttore Dipartimento di project management e collaborazione con gli investitori
Tel.: +7 495 6452662 – E-mail: imarchev@russez.ru

Ekaterina Andreevna Braghina
Responsabile Amministrativo Dipartimento dei rapporti con gli investitori
Tel.: +7 495 6452690 (int. 2175) – E-mail: ebragina@russez.ru