22 gennaio 2014, Milano – XIVª Edizione del Comitato Imprenditoriale Italo-Russo

313
Il 22 gennaio presso la sede ICE di Milano si è tenuta la Riunione per parte italiana del Comitato Imprenditoriale Italo-Russo, per raccogliere le voci degli imprenditori italiani e russi sugli ostacoli presenti nei rapporti economici e d’affari tra Federazione Russa e Italia, così come sui passi avanti compiuti rispetto alle problematiche segnalate nel 2012, anno del precedente appuntamento del Comitato Imprenditoriale.
A questo scopo,  come metodo d’indagine, CCIR ha inviato più di duemila questionari ad aziende e liberi professionisti italiani, chiedendo la loro opinione su una serie di tematiche che caratterizzano le relazioni economiche e commerciali italo-russe. Nello specifico, i destinatari del sondaggio sono stati chiamati ad esprimere il proprio parere sullo stato dell’arte di alcune problematiche (migliorate, peggiorate o invariate rispetto al passato).
Dai risultati della ricerca è emerso che, tra i problemi tuttora avvertiti dalle imprese italiane, vi sono principalmente quelli inerenti le dogane e le certificazioni di conformità, gli ostacoli incontrati nell’ambito degli investimenti, nonchè la contraffazione, la concorrenza sleale, difficoltà riscontrate nel recupero crediti e nei casi di arbitrato.
Gli imprenditori hanno invece indicato come migliorati i rapporti tra istituzioni, aziende italiane e le Regioni russe, nonchè l’assistenza e il supporto fornito dalle istituzioni per agevolare l’individuazione di opportunità di investimento nelle Regioni Russe.
Gli imprenditori e gli esperti intervenuti nel corso del Comitato hanno dibattuto questi ed altri risultati emersi dai sondaggi, mostrando un grande coinvolgimento e un’attenzione particolare nei confronti di nuove questioni come il progetto del “Corridoio Verde”, l’e-commerce e le importanti novità rappresentate dall’Unione Doganale.
Il Comitato, organizzato annualmente dalla CCIR e dall’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (ICE), si riunirà nuovamente, nella sua edizione per parte russa, a Mosca il prossimo 5 febbraio.
Tutte le questioni emerse nel corso dei due incontri verranno poi presentate al Consiglio Italo-Russo per la Cooperazione Economica, Industriale e Finanziaria, un incontro bilaterale tra esponenti del governo russo e italiano, che quest’anno si terrà a Roma nel mese di marzo p.v..
Visualizza l’archivio fotografico dell’evento.