IN MEMORIA DI LEV YUREVICH KVYATKOVSKIY

1079

Ieri, giovedì 21 maggio, è scomparso il nostro Direttore Generale dell’Ufficio di Rappresentanza di Mosca Lev Yurevich Kvyatkovskiy, dopo una lunga lotta contro un male incurabile.

Lo staff della Camera di Commercio Italo-Russa porge le più sentite condoglianze e si unisce al dolore dei suoi cari.

La perdita del nostro Direttore non può che far affiorare il ricordo di questi quasi 40 anni di lavoro e di impegno da lui profuso a livello professionale e personale, per arricchire e sviluppare l’attività della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa prima, e della Camera di Commercio Italo-Russa poi, nonché naturalmente i rapporti commerciali, economici e politici tra Italia e Russia.

La sua figura ha indelebilmente segnato la storia di questa istituzione; abbiamo avuto l’onore di poter lavorare con lui ed il suo lascito a livello umano e lavorativo è degno di merito.

Ricordiamolo cosi, sempre premuroso e con il sorriso sulle labbra.

MG_8095

Biografia:

Lev Yurevich Kvyatkovskiy nasce il 14 maggio del 1947.

Nel 1974 si laurea presso l’Università Statale di Mosca per le Relazioni Internazionali MGIMO in Economia e Commercio con specializzazione in Relazioni Internazionali.

Inizia la propria carriera lavorativa presso la Camera di Commercio e Industria dell’Unione Sovietica, nel Dipartimento di Relazioni Economiche Internazionali.

Dal 1977 inizia a specializzarsi in questioni inerenti la cooperazione economico-commerciale tra Italia e Russia.

Nel 1983-1988 diventa Vice Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Sovietica a Milano.

Nel 1987 viene inserito nell’Albo degli Ambasciatori Onorari della Federazione Russa in Italia.

Nel 1988 diventa Direttore Generale dell’Ufficio di Rappresentanza di Mosca della Camera di Commercio Italo-Russa.

È stato Segretario Responsabile del Comitato Imprenditoriale per la cooperazione d’affari tra Italia e Russia.

È stato Membro del gruppo di lavoro bilaterale per l’attuazione del programma di sviluppo dei distretti industriali sul territorio della Federazione Russa, sul modello di quelli italiani.

Ha preso parte alla creazione nell’ex Unione Sovietica e nella Federazione Russa di aziende italo-russe in diversi settori dell’economia e della produzione industriale (ad es. nel campo dell’energia, dell’oil&gas, della lavorazione del legno, della pietra, dell’industria leggera ecc.).

Ha supportato l’organizzazione di iniziative e di percorsi accademici per la formazione di figure dirigenziali (ad es. presso l’Akademia Narodnogo Khozyaystva con il patrocinio del Consiglio dei Ministri della Federazione Russa, la MGIMO con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, presso l’Università Bauman e l’Accademia Plekhanov).

Link ad interviste rilasciate:

Budget.ru: http://bujet.ru/article/77809.php

Opora credit.ru: www.opora-credit.ru/news/hot/detail.php?ID=10098

Russian Business Guide:
http://eng.tpp-inform.ru/userdata/rbg/2014-05/index.html#/20/
http://eng.tpp-inform.ru/userdata/rbg/2014-12/index.html#/30/

1 001
1 dir
2 dir