LA MIA MOSCA

916

LA MIA MOSCA – LA COMUNITÀ ITALIANA DI MOSCA

Iniziativa del Consolato Generale d’Italia a Mosca

per la stesura di un testo di riferimento per gli italiani a Mosca.

 

 

Il Consolato Generale d’Italia a Mosca sta lavorando alla stesura di un documento riguardo le caratteristiche e le abitudini della Comunità italiana di Mosca. L’elaborato intende fungere da testo di riferimento per i membri della Comunità qui presente ma anche per coloro che giungano a Mosca per affari, studio o semplice vacanza.

 

Al fine di rendere il documento il più rappresentativo possibile, il Consolato Generale ha pensato fosse importante costruire il testo proprio a partire dalle testimonianze dei membri della Comunità. L’iniziativa è pertanto aperta a tutti gli italiani legati alla capitale russa, che, conoscendola bene, sono in grado di fornire dei consigli preziosi da inserire nel testo finale. Per tale motivo il Consolato Generale si auspica di ricevere qualsiasi suggerimento e parere che si ritenga inerente ai temi trattati nel documento e a cui provvederà in seguito a dare organicità producendo un unico testo finale.

 

Il Console Generale d’Italia a Mosca Francesco Forte

Si prevedono in tutto quattro capitoli, dedicati alle caratteristiche della Comunità italiana di Mosca, alle strutture e ai metodi per l’insegnamento della lingua italiana e russa, ai servizi legati alla vita quotidiana e, infine, alle attività del tempo libero.

 

Una scaletta più dettagliata dell’elaborato è consultabile a questo link.

 

Una volta ultimata, una prima versione del testo verrà pubblicata sul sito del Consolato Generale e sarà accessibile a tutti. Il documento è tuttavia pensato come un progetto in fieri destinato ad ampliarsi col tempo in base ai nuovi suggerimenti ricevuti.

 

Sperando di ricevere numerosi consigli e input, il Consolato Generale d’Italia a Mosca ringrazia tutti anticipatamente per l’attenzione rivolta.

 

La Sede del Consolato Generale d’Italia a Mosca

CONTATTI

Per chi volesse partecipare all’iniziativa si prega di scrivere una mail all’indirizzo lamiamosca@outlook.it specificando a quale argomento della scaletta si intende contribuire.