LETTERA DI PUTIN ALLA CCIR

279
LETTERA DEL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE RUSSA V.V.PUTIN
Alla direzione, ai soci e ai collaboratori
della Camera di Commercio Italo-Russa

Scarica la versione della lettera in lingua russa cliccando qui.

 

 

Gentili Signore e Signori,

 

      Desidero farvi i miei più sinceri auguri in occasione del cinquantacinquesimo anniversario dalla costituzione della Camera di Commercio Italo-Russa.

 

      Negli anni della sua attività la Camera ha dimostrato appieno la propria importanza ed efficacia, assicurando un dialogo diretto tra gli operatori economici dei nostri Paesi, incoraggiando lo sviluppo di una costruttiva sinergia bilaterale sul piano economico-commerciale e degli investimenti nonché favorendo il consolidamento dei legami interregionali.

 

      Tra gli oltre 350 membri della Camera si annoverano le maggiori società finanziarie, industriali e produttrici di energia russe ed italiane. Inoltre partecipano sempre più attivamente all’attività della Camera anche rappresentanti di piccole e medie imprese che emergono grazie alle loro iniziative interessanti e altamente innovative. È fondamentale il ruolo della Camera nell’offrire ai professionisti una piazza accessibile per scambiarsi proposte commerciali e informazioni sui nuovi mercati, per svolgere ricerche di marketing, partecipare a fiere e presentazioni e per realizzare progetti e promettenti collaborazioni.

 

     Sono certo che la Camera continuerà anche in futuro a contribuire considerevolmente alla crescita della reciproca cooperazione tra l’Italia e la Federazione Russa.

 

     Vi auguro ogni successo e bene,

 

Vladimir Putin

Fonte: kremlin.ru