RUSSIA: A KALUGA SARA’ COSTRUITO IL PIU’ GRANDE COMPLESSO DI SERRE DEL PAESE

325

La compagnia LLC “Agro-Invest” avvierà la costruzione di serre per la produzione di ortaggi durante tutto l’anno nella zona industriale di “Lyudinovo”, nella regione russa di Kaluga.

Il complesso serricolo coltiverà pomodori, cetrioli e germogli. Occuperà una superficie di circa 238 ettari. Gli investimenti nel progetto supereranno i 13 miliardi di rubli (oltre 270 milioni di euro). Il volume di produzione annuale sarà di circa 70 mila tonnellate e si prevede che a partire dal 2015 il complesso produrrà 10 mila tonnellate in più di ortaggi. Apparecchiature all’avanguardia e le più moderne tecnologie permetteranno fino a 4 raccolti l’anno, e si creeranno circa 1.200 posti di lavoro.

Alla fine di questo anno, si prevede che sarà completata la prima fase della costruzione: i primi 20 ettari di serre, un impianto per la fornitura di corrente e la messa in funzione di una linea di selezione e imballaggio.

Secondo il governatore della regione di Kaluga, Anatoly Artamonov, la crescente domanda nazionale di ortaggi freschi e di alta qualità garantirà il successo per le vendite dell’azienda. “L’abbondanza di verdure di produzione locale renderà inutili le importazioni, in modo da diversificare la nostra economia e renderci indipendenti dagli altri paesi”, ha detto Artamonov.

Secondo il sindaco locale, Lubov Goncharova, il complesso di serre sarà il più grande tra tutti quelli presenti nella Comunità degli Stati Indipendenti (CSI). La società costruttrice stima di rientrare degli investimenti nel giro di otto anni. I principali canali di distribuzione per gli ortaggi prodotti saranno le catene di vendita al dettaglio, i grossisti della regione e le imprese di ristorazione locali.

Fonte: regnum.ru

Articoli segnalati da Domenico Giordano
Consulente CCIR per il settore agroalimentare