27-28 NOVEMBRE 2018, CAMOGLI E SANREMO

363

 

 

RUSSIAN SEASONS: LE STAGIONI RUSSE IN ITALIA

26 NOVEMBRE 2018 – CAMOGLI, TEATRO SOCIALE

27-28 NOVEMBRE 2018 – SANREMO, TEATRO ARISTON

 

 

All’inizio degli anni Venti del secolo scorso, Sergej Djagilev, direttore teatrale e artistico russo, è stato in grado di promuovere la grandezza della cultura russa in tutto il mondo grazie alla compagnia da lui stesso fondata, Ballets Russes, la quale è stata un trampolino di lancio per artisti e ballerini russi di grande spessore.

Oggi, cento anni dopo, la cultura russa torna in Italia grazie al progetto Russian Season: le stagioni del XXI secolo, nato dalla collaborazione tra il Governo e il Ministero della cultura della Federazione Russa. La prima «stagione» di questo progetto di portata internazionale si è già svolta in Giappone nel 2017, ed è già in programma una terza edizione in Germania per il 2019.

 

Quest’anno, il 26 novembre, presso il Teatro Sociale di Camogli, si terrà una serata di gala proprio in onore di Djagilev, durante la quale sono in programma frammenti, duetti e pas de deux dei suoi migliori spettacoli e concerti.

 

Nelle serate successive invece, la Compagnia di Danza, Teatro e Balletto dell’Opera di Stato di Mosca, Nathalia Sats, presenterà due balletti presso il Teatro Ariston di Sanremo:  il 27 novembre saranno presentati al pubblico italiano gli spettacoli «L’uccello di fuoco» e «Shéhérazade», mentre il 28 novembre, saranno organizzati gli spettacoli «Chopiniana» e «Danze Polovesiane», «Diaghilev-Gala».