Mission

La Camera di Commercio Italo-Russa (CCIR) ha lo scopo di contribuire allo sviluppo della collaborazione economica, commerciale, tecnica, giuridica, scientifica e culturale tra l’Italia, la Federazione Russa e gli altri Stati della CSI, nonché tra gli operatori dei suddetti Paesi e di favorire la creazione di un clima di fiducia e fattiva collaborazione tra gli imprenditori italiani e russi.

Per potenziare ed agevolare gli scambi economico-commerciali tra i due Paesi, la Camera di Commercio Italo-Russa, a stretto contatto ed in collaborazione con le Istituzioni italiane e russe, opera su due piani paralleli, che si integrano e si completano:

1 Il primo è costituito da una costante opera di sostegno, che potrebbe essere definita ‘strategica’, all’attività degli imprenditori italiani e russi tramite la partecipazione agli incontri tra le Autorità politico-economiche di Italia e Russia con costante opera di sensibilizzazione in merito alle esigenze dell’imprenditoria italiana in Russia e di quella russa in Italia.

2 Il secondo aspetto è costituito dalla prestazione di servizi (es.: consulenza, assistenza tecnico-logistica, supporto organizzativo, etc.) agli operatori economici italiani e russi.

L’attività della CCIR si svolge in assidua e stretta collaborazione con le Ambasciate, i Ministeri e le altre Istituzioni dei due Paesi.

A dimostrazione di ciò, il primo Consigliere Economico e Commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Mosca e il Presidente della Rappresentanza Commerciale presso l’Ambasciata della Federazione Russa a Roma sono Membri di diritto del Consiglio di Amministrazione della Camera di Commercio Italo-Russa.