ESAMI MEDICI PER CITTADINI STRANIERI IN RUSSIA

510

Gentili Soci,

Vi segnaliamo che lo scorso 22 febbraio 2022 il Ministero della Sanità della Federazione Russa ha pubblicato il Decreto n. 94 “Modifiche alla procedura di realizzazione degli esami medici, tra cui test chimico-tossicologici per cittadini stranieri o persone senza cittadinanza per la rilevazione di sostanze stupefacenti o psicotrope o di nuove sostanze psicoattive potenzialmente nocive e dei loro metaboliti, di malattie infettive che rappresentino un pericolo per il prossimo, e delle malattie causate dal virus dell’immunodeficienza (HIV), confermate dal decreto del Ministero della Salute della Federazione Russa del 19 novembre 2021 n. 1079” (registrato in data 22.02.2022 n.67408)

Con tale provvedimento, la validità dei certificati medici per i cittadini stranieri è stata estesa ad un anno dalla data del rilascio.

Inoltre sono state introdotte alcune modifiche alla procedura di realizzazione degli esami medici, tra cui segnaliamo le seguenti:

  • le modalità ed i metodi di esame sono stati estesi al fine di diagnosticare un certo numero di patologie e condizioni;
  • i risultati dei check-up medici e degli esami di prevenzione saranno considerati a scopo di test medici obbligatori;
  • l’infezione da coronavirus è stata rimossa dalla lista delle malattie soggette a controlli medici;
  • la portata dei test richiesti per i cittadini stranieri tra i 6 ed i 18 anni sarà ridotta nel seguente modo:
    • test chimico-tossicologici per il rilievo di sostanze narcotiche (per cittadini stranieri o senza cittadinanza dai 13 anni di età);
    • fluoroscopia o raggi X o tomografia computerizzata dei polmoni (per cittadini stranieri o senza cittadinanza dai 18 anni di età)
    • immunodiagnosi ad allergeni batterici con 2 diluizioni standard di unità di tubercolina purificate, ad es. test di Mantoux (per cittadini stranieri o senza cittadinanza dai 6 ai 7 anni di età inclusi)
    • immunodiagnosi ad allergeni di tubercolosi ricombinante in diluizione standard o opzionalmente test in vitro (per cittadini stranieri o senza cittadinanza dagli 8 ai 14 anni di età inclusi)
    • immunodiagnosi con diluizione standard di allergeni di tubercolosi ricombinante o raggi X ai polmoni (per cittadini stranieri o senza cittadinanza dai 15 ai 17 anni di età inclusi).

L’aggiornamento delle procedure degli esami medici entrerà in vigore dal 1° marzo 2022.

Per maggiori informazioni: