ZONA ECONOMICA SPECIALE DI KALININGRAD

619

ZONA ECONOMICA SPECIALE DI KALININGRAD

La Zona Economica Speciale di Kaliningrad è entrata nella classifica globale delle Zone Economiche Speciali FDI Global Free Zones 2020 pubblicata dal Financial Times, ed è vincitrice di tre premi per le categorie Logistics, New Investments and Relocation Programs.

Come annunciato dal Governatore della regione di Kaliningrad A.A. Alikhanov: “Nella classifica mondiale delle migliori ZES, la regione di Kaliningrad per la prima volta partecipa al riconoscimento ufficiale in tre nomination -“Logistica”,”Nuovi investimenti”,”Programma di trasferimento“- un evento fondamentale che dimostra che la nostra strategia sta funzionando con successo. Potenziale logistico con accesso ai mercati europei e asiatici; programma di ricollocazione; parchi industriali con infrastrutture già pronte: tutto questo oggi attrae affari nella regione di Kaliningrad.

Continuiamo a svilupparci: stiamo ampliando l’elenco dei benefici per le imprese, lanciando strumenti di sussidio e compensazione, creando nuovi parchi tecnologici e migliorando la qualità della vita.

Un tale risultato è merito non solo della società di gestione, prima di tutto e degli stessi residenti che svolgono attività nella regione“.


Premio “Logistica”

SERVIZIO FERROVIARIO

  • Sul territorio della regione di Kaliningrad esiste una vasta rete ferroviaria. É stata organizzata la comunicazione ferroviaria con le città della Russia, Bielorussia, Polonia e Germania.
  • L’unicità della ferrovia in presenza di sezioni di doppio scartamento: -1435 mm e – 1520 mm, che consente di trasportare rapidamente merci dalla Russia all’Europa e ritorno.
  • Questa caratteristica è diventata il fattore principale per includere la regione nel progetto della “Nuova Via della Seta” e da allora il traffico merci è cresciuto regolarmente. Il percorso parte da un grande centro industriale della Cina, la città di Chongqing, passa attraverso la regione di Kaliningrad e termina in Germania. Il tempo di consegna approssimativo delle merci è di 8-12 giorni nella sezione Chongqing-Kaliningrad.

TRAFFICO AUTOMOBILISTICO

  • Il territorio della regione si trova in prossimità delle capitali europee (ad esempio, da Berlino dista 550 km e da Varsavia 280 km)
  • La regione è attraversata dai corridoi di trasporto transeuropei: HANSEATICA (Riga – Kaliningrad – Gdansk) e IXD (Kaliningrad – Vilnius – Minsk).
  • Attualmente, è in corso una trasformazione su larga scala dell’infrastruttura stradale nella regione di Kaliningrad.

AEROPORTO “KHRABROVO”

  • L’aeroporto “Khrabrovo” è una infrastruttura di importanza federale, dove esiste un regime di “cielo aperto”. Questo regime da alle compagnie aeree straniere il diritto di prelevare passeggeri e merci in aeroporto, non solo per i loro passeggeri, ma anche per paesi terzi, e consegnarli a Kaliningrad secondo lo stesso schema..
  • I piani di sviluppo prevedono l’apertura di un nuovo terminal e l’ampliamento della pista.

PORTI

  • L’infrastruttura portuale della regione di Kaliningrad ci consente di effettuare tutto l’anno Il porto di Kaliningrad è l’unico porto russo libero dai ghiacci nel Baltico con attracchi per navi da carico e passeggeri, traghetti ferroviari, magazzini merci e container.
  • La capacità di carico dei porti della regione è di oltre 14 milioni di tonnellate all’anno con un aumento annuale.

Premio “Nuovi investimenti”

Sono stati registrati gli stanziamenti produttivi di grandi aziende (come ad es. il produttore di apparecchiature elettriche svizzero-svedese ABB, che ha aperto un centro di ingegneria in loco nel 2019).


Premio “Programmi di ricollocazione”

Esiste un programma nella regione di Kaliningrad che consente alle imprese di ricevere un sostegno di bilancio per attirare specialisti altamente qualificati da altre regioni. L’importo totale per dipendente raggiunge 522 mila rubli.

Per ulteriori informazioni sulla classifica, potete visitare il sito: https://www.fdiintelligence.com/rankings-and-awards


MAGGIORI INFORMAZIONI