22 GENNAIO 2021, MOSCA – Incontro con Irek Fayzullin

395

Leggi l’articolo originale in lingua russa sul sito della TPP RF a questo link.

Presso la sede della TPP RF, in un incontro con Irek Fayzullin, è stato firmato un accordo di cooperazione tra la Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa ed il Ministero delle Costruzioni della Russia

Presso la Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa (TPP RF), il 22 gennaio 2021, nell’ambito del ciclo di conferenze “Incontri in Ilyinka” presso la TPP RF, il Ministro delle Costruzioni, dell’Edilizia Abitativa e dei Servizi Pubblici della Federazione Russa Irek Fayzullin è stato ospite degli imprenditori. All’evento, che si è svolto in videoconferenza, hanno partecipato oltre 150 persone provenienti da varie regioni del Paese.

In apertura di riunione, il Vicepresidente della TPP RF Dmitry Kurochkin ha osservato come l’incontro si stesse svolgendo in condizioni difficili per l’economia del Paese. Uno dei ministeri principali, capace di dare un contributo significativo alla stabilizzazione dell’economia della Russia è il Ministero delle Costruzioni, dell’Edilizia Abitativa e dei Servizi Pubblici. L’edilizia è il vero e proprio motore dell’economia della Russia.

La TPP RF collabora attivamente con il Ministero, principalmente attraverso comitati camerali specializzati nell’imprenditorialità nei settori della costruzione, dell’edilizia abitativa e dei servizi pubblici. Ci sono molte aree su cui lavorare ed una di queste è migliorare il quadro normativo, fornire personale professionale per l’industria e sviluppare piccole imprese edili. Un’altra area è quella degli alloggi e dei servizi pubblici. Qui risulta molto importante per il Ministero collaborare e supportare le proposte delle commissioni della Camera, volte a correggere le carenze sistemiche della legislazione sugli alloggi.

I colleghi delle regioni svolgono un ruolo chiave in questo lavoro, ha sottolineato il Vicepresidente. Oggi, il sistema TPP RF comprende 178 camere regionali e comunali. Dmitry Kurochkin ha ricordato che la Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa ed il Ministero interagiscono anche nel quadro delle formazioni pubbliche create sotto il Ministero dell’Edilizia russo. I presidenti delle rispettive commissioni camerali sono membri del Consiglio Pubblico, i membri dei comitati sono membri delle commissioni del Consiglio Pubblico e lavorano in altre strutture presso il Ministero, nonché all’interno dei gruppi di esperti specializzati nel piano d’azione “Trasformazione del clima degli affari”.

In un breve discorso, il Ministro della Costruzione, dell’Edilizia Abitativa e dei Servizi Pubblici della Federazione Russa Irek Fayzullin ha descritto il lavoro del Ministero e del complesso edilizio nel suo insieme, affermando come il lavoro con le associazioni di imprenditori sia una componente importante delle attività del dipartimento. Si calcola che il lavoro di un costruttore sia fornito da 32 lavoratori di altri settori dell’economia, come costruttori di macchine, produttori di materiali da costruzione, lavoratori dei trasporti ecc. L’industria delle costruzioni può essere considerata una locomotiva molto importante dell’economia. A questo proposito, il Ministro ha anche citato un detto popolare tra i costruttori: “Dio ha creato la terra, ed i costruttori hanno fatto il resto.”

Il  2020 è stato un anno difficile per l’edilizia del Paese. Più di 50 regioni hanno sospeso la costruzione all’inizio della pandemia. In generale, però, quasi tutti i compiti sono stati portati a termine dai costruttori. Più di 80 milioni m2 di abitazioni sono stati commissionati. Nel 2020 è stata costituita la società di diritto pubblico “Il consumatore nell’industria edile”. Quest’ultima ha un ruolo molto importante, poiché contribuisce al coordinamento dei compiti professionali con altri ministeri, aumenta la trasparenza e l’ordine nella costruzione. Molto è stato fatto in termini di quadro normativo, ed il tutto è stato deciso in collaborazione con organizzazioni pubbliche. Il Ministero è aperto a discutere questioni in termini di adeguamento del quadro normativo, ha sottolineato il Ministro. L’anno scorso, è stato adottato un decreto governativo che ha corretto l’elenco degli standard costruttivi obbligatori. Il tutto ha notevolmente ottimizzato il lavoro del complesso edilizio del paese lungo l’intera catena, dalla progettazione alla messa in servizio dell’impianto. Il lavoro prosegue nel quadro della “ghigliottina regolamentare”.

I compiti per il 2021 sono molto impegnativi ma, Irek Fayzullin ha espresso la propria fiducia, confidando sul lavoro dei costruttori.

Alla riunione sono intervenute 14 persone, tra cui capi di 8 comitati e consigli della Camera, rappresentanti delle industrie culturali e creative regionali ed mprenditori.

Irek Fayzullin ha risposto alle domande dei partecipanti durante la colazione di lavoro.

Il Presidente del Comitato TPP per l’imprenditorialità nel campo della costruzione Efim Basin ha sollevato la questione della costruzione di edifici bassi e singoli.

Il Ministro Fayzullin ha replicato che la bozza del programma federale è stata preparata e che dovrebbe essere attuata il prima possibile, ed è importante specificare l’uso di tutte le preferenze, tra cui l’utilizzo di mutui, il finanziamento di progetti, la rapida e trasparente assegnazione di terreni, il deposito di garanzia ecc. Il Ministro ha pienamente sostenuto la posizione presentata dal Presidente del comitato TPP RF ed ha anche sottolineato la necessità di adottare misure per stabilizzare i prezzi dei materiali da costruzione: questo è uno dei motivi dell’aumento dei prezzi delle case. Anche il tasso ipotecario preferenziale deve essere mantenuto.

Il Direttore Generale della OOO “Obninsk Stal’ Proyekt” (organizzazione membro della Camera di Commercio e Industria di Kaluga) Nikolai Botin ha proposto di sviluppare soluzioni standard efficienti per l’implementazione di infrastrutture urbane con strutture metalliche. Il Ministero è pronto a ricevere e considerare le proposte, ha risposto il Ministro.

Vadim Aganin, Direttore Generale della OOO “UK Continent” (organizzazione membro della Camera di Commercio e Industria della regione di Vladimir) ha sollevato la questione delle relazioni tra sviluppatori e banche (a suo parere, sono necessari nuovi prodotti bancari e requisiti per gli sviluppatori, ed in particolare circa l’inutilità di fornire tanta documentazione ecc.).

Le banche stanno iniziando a dettare i loro termini in modo più attivo anche perché gli sviluppatori erano obbligati a lavorare solo con le banche, ha affermato Vladimir Gamza, Presidente del Consiglio TPP RF per la politica finanziaria, industriale e di investimento. Questi ha proposto di coinvolgere l’intero spettro di investitori qualificati nelle attività di investimento nella costruzione, non limitatamente alle banche.

Il Ministro ha convenuto che la situazione merita una particolare attenzione.

Andrey Shirokov, Presidente della Commissione per l’imprenditorialità nella sfera dell’edilizia abitativa e dei servizi pubblici della TPP RF, ha affermato che la commissione ha preparato una serie di fatti importanti che sarebbe opportuno discutere insieme. Egli ha affermato che l’economia di un condominio in Russia è praticamente nulla al giorno d’oggi, ed è necessario prendere e attuare decisioni specifiche su quasi tutti gli aspetti degli alloggi e dei servizi pubblici.

Il Ministro ha concordato con la proposta di discutere tutte le questioni a livello di esperti.

Il Vicepresidente della Camera di Commercio e Industria degli Urali meridionali, Sergey Ermakov, ritiene corretto valutare le qualifiche dei lavoratori che arrivano dall’estero presso i centri di valutazione delle qualifiche.

Il Ministero ritiene che la manodopera qualificata dovrebbe essere ben accolta nel paese e che le qualifiche dei lavoratori dovrebbero essere verificate e ricercate. Una persona deve imparare per tutta la vita, ha sottolineato il Ministro.

Konstantin Babkin, Presidente del Consiglio TPP RF per lo sviluppo industriale e la competitività dell’economia russa, presidente dell’Associazione Rosspetsmash, ha affermato che il consiglio ha preparato proposte per il Ministero per aumentare gli acquisti e l’uso della tecnologia russa.

Il Ministro ha convenuto che il rapporto tra qualità e prezzo dell’attrezzatura debba essere adeguatamente messo a punto e che le proposte preparate dalla commissione saranno sicuramente prese in considerazione.

Il Direttore Generale dell’Istituto “AO Stroyproekt”, Alexei Zhurbin, ha espresso il suo interesse sulla possibilità di modificare il codice di pianificazione urbana della Federazione Russa in termini di concetto di “giustificazione degli investimenti” e “documentazione di lavoro” come fasi di progettazione separate.

La risposta è stata la seguente: “Si troverà la soluzione legislativa ottimale.” Il Ministero sostiene anche l’idea di creare una base giuridica per il funzionamento di una “finestra unica” per ottenere dati di base completi nella costruzione di una sorta di centri multifunzionali (come ad esempio “Moi dokumenty”), come suggerito dal Direttore Zhurbin.

Alcune domande sono state poste, ed hanno ottenuto risposta, anche da Gennady Drozhzhin, Presidente del Consiglio dell’Associazione “Arti e Mestieri Popolari della Russia”, Aleksandr Borisov, Presidente del Consiglio TPP RF per lo sviluppo del mercato dei consumatori, Konstantin Aprelev, Presidente del Consiglio TPP RF per l’autodisciplina degli imprenditori e dei professionisti, Vladimir Platonov, Presidente della TPP di Mosca, Gennady Shmal, Vicepresidente della commissione TPP RF per la strategia energetica e lo sviluppo del complesso di combustibili ed energia, e dall’accademico dell’Accademia delle Scienze russa Petr Chekmarev, nonché Presidente della commissione TPP RF per lo sviluppo del complesso agroindustriale.

Il materiale con tutte le questioni sollevate durante l’incontro sarà inviato al Ministero del Lavoro.

Al termine dell’incontro, è stato firmato un accordo di cooperazione tra la TPP RF ed il Ministero delle Costruzioni, dell’Edilizia Abitativa e dei Servizi Pubblici della Federazione Russa.

Dipartimento per le Relazioni con le Associazioni Imprenditoriali
N. Soldatova