REPORT ATTIVITÀ CCIR 2020 E PREVISIONE 2021

1102

Spett.le
Azienda Associata a
Camera di Commercio Italo-Russa

OGGETTO: REPORT ATTIVITÀ CCIR 2020 – PREVISIONE ATTIVITÀ 2021

Gentile Associato,

siamo arrivati alla chiusura del 2020, un anno che sicuramente ricorderemo tutti per il contesto pandemico internazionale, che tutti noi ci siamo trovati ad affrontare e che ha imposto l’adozione di nuovi modelli organizzativi sia a livello sociale, sia personale, sia aziendale e del lavoro: circostanze che hanno cambiato il nostro modo di vivere, di relazionarci e di fare business, e a livello internazionale i trend economici e gli equilibri tra i diversi paesi.

Partendo dalla necessità di proseguire nel supporto alle imprese italiane e russe nello scouting del mercato russo ed italiano rispettivamente, la nostra Camera ha convogliato sempre più i propri sforzi verso la rivisitazione delle modalità di erogazione di alcuni servizi consolidati ed il lancio di nuove proposte, adottando formule digitali:

  • Attività formativa ed informativa online: sono stati oltre 35 gli eventi online del 2020 suddivisi tra quelli proposti ed organizzati direttamente da CCIR (più di 20 webinar), quelli voluti da altri soggetti istituzionali ed aziendali (che hanno chiesto il supporto organizzativo di CCIR – circa 8), e webinar organizzati da altri partner, che hanno coinvolto CCIR in qualità di relatori (circa 5);
  • Digital Marketing & Social Media Marketing e Posizionamento su marketplace russo: CCIR ha consolidato la collaborazione con alcune aziende associate per lanciare servizi innovativi e mirati all’utilizzo dei più attuali strumenti digital, per il consolidamento o avvio di azioni di web marketing verso il mercato russo e di attività di vendita attraverso marketplace russi;
  • B2B online: abbiamo ricevuto incarico di recruiting di controparti russe in 5 progetti, che in settori diversi (macchinari, agroalimentare, vino, cosmetica, design) hanno visto la partecipazione di oltre 50 imprese italiane con una media di 5/6 b2b ad impresa; contemporaneamente sono state ospitate online delegazioni di imprese russe, che si sono presentate alle PMI italiane;
  • Servizio Monitoraggio Tender: in collaborazione con un’azienda associata mensilmente CCIR ha inviato Report demo ed articoli specifici, che partendo dal monitoraggio continuo e sistematico delle fonti di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara russi, ha trasmesso informazioni specifiche sulle gare in Russia, con l’obiettivo di generare lead per le imprese italiane.

Di contro, va ricordato che sul fronte della collaborazione con enti fieristici per l’organizzazione di delegazioni di buyer russi a manifestazioni internazionali in Italia, la pandemia ha drasticamente ridimensionato questa tipologia di servizio: non tutte le fiere sono state riconvertite ad appuntamenti online, con la conseguenza che CCIR ha partecipato a 2 fiere in presenza (nei primi due mesi del 2020) e 3 online (tra settembre e dicembre).

In questo contesto, la buona notizia è l’avvio della collaborazione con un nuovo soggetto fieristico – Fiera Roma S.p.A. – che ha affidato alla Camera il coinvolgimento di alcuni soggetti russi per incontri b2b alla manifestazione internazionale NSE New Space Economy – European Expoforum.

Sul fronte istituzionale italiano si è consolidata la collaborazione con alcuni soggetti italiani, che individuano nella nostra Camera un valido ed affidabile strumento di promozione e creazione di occasioni di progettualità tra Italia e Russia. Con e in favore di questi partner abbiamo realizzato delle azioni nell’ambito di alcuni importanti progetti:

  • The True Italian Taste” (promosso e finanziato dal MAECI nell’ambito della campagna di promozione del cibo 100% Made in Italy), per cui CCIR – per la 4^ annualità in fase di svolgimento – ha organizzato 2 Masterclass (il 17 gennaio a Mosca ‘La pizza!’; il 26 novembre a Mosca in collegamento con Novosibirsk e Jaroslav ‘Il vino!’); un webinar il 15 settembre; il recruiting di buyer russi per l’agendamento di b2b durante un evento promozionale del food in Toscana (21 settembre-02 ottobre);
  • “Stay Export”: a valere sulFondo intercamerale 2020” CCIR ha organizzato nell’ultimo trimestre n. 3 webinar (dedicati a Industria 4.0, Sistema Moda, Agroalimentare) destinati alle PMI italiane, interessate allo scouting del mercato russo, e 5 attività di mentoring ad altrettante imprese.

Il rafforzamento della credibilità della nostra Camera verso soggetti istituzionali si è rivelata anche con la comunicazione dell’11 dicembre 2020 dell’ottima notizia relativa all’inclusione di CCIR anche nella 6^ annualità diThe True Italian Taste”!

Anche sul fronte della comunicazione la nostra Camera ha confermato l’autorevolezza già ampiamente riconosciuta, proseguendo la propria attività informativa su argomenti e problematiche diversi anche durante il lockdown.

In detto periodo, per esempio, abbiamo inviato agli associati il questionario per monitorare le conseguenze dell’epidemia da COVID-19 sull’attività economica ed imprenditoriale, i cui risultati, oltre che essere stati condivisi con i Soci stessi, hanno permesso a CCIR di disporre di un importante e valido strumento conoscitivo e di sollecitazione per le istituzioni italiane e russe, con il fine di poter coadiuvare soluzioni e strumenti di supporto al business italo-russo nella situazione di emergenza creata dalla pandemia, nonché verificare le effettive esigenze dei Soci per la pianificazione di future attività camerali.

Per quanto concerne i follower della Camera, costituiti da aziende associate, non associate italiane e russe, istituzioni, ecc., essi hanno superato complessivamente l’importante traguardo dei 9.000 contatti, mentre per quanto concerne gli accessi al sito www.ccir.it anch’essi hanno risentito dello stallo dell’attività di soci e clienti della Camera per alcuni mesi:

VISITATORI DIVERSI
nel 2020 68.416*    –  nel 2019 152.363  –  nel 2018 152.624

NUMERO DI VISITE
nel 2020 117.849*  –  nel 2019 200.000  –  nel 2018 199.893

PAGINE
nel 2020 856.004*  –  nel 2019 658.971  –  nel 2018 747.805

ACCESSI DOCUMENTALI E BANNER
nel 2020 3.323.537* – nel 2019 4.852.520 – nel 2018 5.062.878

*dati aggiornati al 4 dicembre 2020

Grazie agli sforzi della CCIR, che cura direttamente tutto il progetto editoriale in collaborazione con la Camera di Commercio e dell’Industria della Federazione Russa, sono state 4 le uscite della rivista camerale Russian Business Guide (a febbraio, luglio, ottobre e dicembre), con contenuti che hanno trovato inserzionisti e adesioni sia sul lato italiano sia russo.

Inoltre, abbiamo inserito nell’elenco servizi anche quello di Rassegna stampa internazionale in collaborazione con il fornitore media PressReader, attivando una convenzione ad un costo davvero competitivo, che garantisce l’accesso alla stampa quotidiana e periodica internazionale in formato digitale.

Come associazione di imprese, si è riconfermato l’impegno della struttura nel supportare i propri Soci, che hanno rinnovato la fiducia nei nostri confronti: se da un lato dobbiamo registrare il recesso dall’associazione di 14 imprese italiane (per motivi legati soprattutto alla situazione di criticità in cui si sono ritrovate alcune aziende nel 2020), dall’altro con orgoglio registriamo l’entrata – già dal 2020 – di 16 nuovi associati italiani, a cui diamo il nostro caloroso benvenuto!

Alleghiamo per praticità la Relazione attività 2020, dove potrete scorrere tutte le azioni del 2020.

Anche per il 2021 abbiamo in programma numerose nuove azioni (in allegato la Previsione attività 2021), con una pianificazione che si arricchirà sicuramente nell’arco di tutto l’anno: ci auguriamo che vorrà prendere parte alle attività ed usufruire dei servizi che maggiormente corrispondono agli obiettivi della Sua azienda.

A tale riguardo, desideriamo anticipare che con il nuovo anno abbiamo in serbo il lancio di nuovi servizi, destinati sia alle imprese già associate sia a prospect, come per esempio:

  • Attività di Mentoring
  • Organizzazione di eventi online

E non ultimo, saremo anche impegnati nel rilancio dell’attuale sito web, affinché una tecnologia più avanzata e delle soluzioni più innovative, possano offrire a tutti voi uno strumento più efficace ed efficiente di networking con la nostra struttura e con gli altri associati, sia italiani che russi.

Per poter proseguire nell’importante attività della nostra Associazione a supporto della vostra presenza sul mercato della Federazione Russa, però, abbiamo bisogno anche del Suo costante sostegno, non escluso quello economico. Le rammento che è già possibile sin da ora procedere con il saldo della Quota associativa annuale, che per il 2021 resterà invariata rispetto agli ultimi anni.

Per Sua comodità Le alleghiamo le coordinate bancarie e l’elenco delle quote a seconda della tipologia di adesione, invitandoLa contestualmente a voler valutare anche l’opportunità di sottoscrivere un upgrade ed accedere ad uno spettro più ampio di servizi.

Mi auguro di poterLa sentire presto e di poter collaborare attivamente anche su progetti di approccio e/o consolidamento delle relazioni della Sua azienda sul mercato russo.

Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito al programma o ad altre necessità e nel ringraziarLa anticipatamente, invio a Lei e a tutti i Suoi collaboratori e famigliari i più cordiali saluti e Auguri di Buone Feste da parte di tutta la struttura della Camera di Commercio Italo-Russa.

Leonora Barbiani
Segretario Generale
Camera di Commercio Italo-Russa